//
you're reading...
Ctrl C + Ctrl V, Martina Franca, Società

Martina Franca, chiusura reparti ospedale: parla il Centrosinistra

Nunzia Convertini invia una nota stampa a nome di tutto il tavolo del centrosinistra martinese: PD, Sel, Idv, PdCI, La Puglia per Vendola e Amo Martina, sulla questione dell’ospedale. Tutti d’accordo per l’accorpamento ma entro due settimane un evento per spiegare per bene cosa accade, al di là dello “sciacallaggio” di questi ultimi giorni.

Ecco il comunicato integrale:

Le segreterie del PD, SEL, PDCI e il movimentola Pugliaper Vendola e Amo Martina, intervenute alla r iunione di centro sinistra di lunedì 31 ottobre con i consiglieri regionali Pentassuglia, Laddomada, Mazza e Cervellera si esprimono favorevolmente circa l’accorpamento dei reparti oggetto di potenziale chiusura.

La delibera della ASL arriva dopo ore concitate che hanno interessato tutti i livelli istituzionali, tutti i cittadini e i partiti, che si sono confrontati con delle decisioni che la Regione è stata costretta a prendere a causa del piano di rientro, del blocco del turn-over e dei tagli che lo stato centrale ha imposto alla Puglia.

Abbiamo assistito, però, in questi giorni a movimenti e atteggiamenti che non sono ammissibili perché non si può speculare sulla salute dei cittadini. Risolta la contingenza occorre ragionare tutti insieme per valorizzare due reparti di eccellenza, come ginecologia e cardiologia.

Occorre dare ai cittadini la giusta informazione, è compito di tutti gli interessati fornire dati e prospettive  dell’intera provincia jonica; quello a cui invece si è assistito è uno sciacalaggio a danno di tutti i cittadini e di quegli operatori sanitari a cui dal mese di novembre non verranno rinnovati i contratti.

I medici, come i partiti e i movimenti, devono stare dalla parte degli utenti a cui va garantita la giusta assistenza sanitaria, non dimenticando, naturalmente, che la crisi economica che stiamo vivendo impone razionalizzazioni di spesa e creazioni di eccellenze efficienti.

I partiti del centro sinistra di Martina hanno chiesto ai loro rappresentanti istituzionali di impegnarsi in Consiglio regionale perché si possa discutere del futuro dei reparti del nostro ospedale in modo serio e di prospettiva, a vantaggio dell’intero territorio jonico.

Dal canto loro, i partiti si impegnano, nelle prossime due settimane, ad organizzare un evento pubblico (in cui si chiarisca a tutta la città cosa sta accadendo al sistema sanitario pugliese e cosa potrebbe succedere al nostro nosocomio), facendo intervenire l’assessore Fiore o il Presidente della commissione sanità, unici interlocutori credibili in questo periodo dal momento che, l’inizio della campagna elettorale, ha portato molti a giocare sulla disinformazione dei cittadini, i cui sentimenti e il cui futuro devono essere rispettati da tutti indistintamente.

Segreteria PD

Nunzia Convertini           

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Se hai qualcosa da dire

Hai un sito o un blog da segnalare e pensi che ne valga la pena? Contattaci pure, sarai inserito nella nostra rassegna stampa.

MartinaNews è anche su Twitter

Segui Martina News su

Image and video hosting by TinyPic

Clicca qui sotto per sapere cosa si dice nella blogosfera sulla città

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: