//
you're reading...
economia, Martina Franca

Crack Banca Valle d’Itria: i clienti scrivono a Napolitano

Un’iniziativa congiunta rivolta direttamente al Capo dello Stato quella delle associazioni nazionali “Noiconsut” e “Utelit consum”. Si tratta di un ricorso fatto per tutelare i circa 1500 soci della Banca Popolare Valle d’Itria Magna Grecia, ormai dismessa.

A dire il vero va precisato che sono poco meno di un centinaio coloro hanno aderito all’azione intrapresa dai legali delle due associazioni.

Continua a leggere la notizia su Lo Stradone

Advertisements

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Se hai qualcosa da dire

Hai un sito o un blog da segnalare e pensi che ne valga la pena? Contattaci pure, sarai inserito nella nostra rassegna stampa.

MartinaNews è anche su Twitter

  • Arriva la certificazione. Franca Pulpito è il candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle a Martina Franca ift.tt/2pkGGzM 4 hours ago
  • Arriva la certificazione. Franca Pulpito è il candidato sindaco per il Movimento 5 Stelle a Martina Franca -... fb.me/2TeTQH1uF 4 hours ago
  • Un teatro pubblico per la città. Leggieri: "Progetto possibile con opera di concertazione" - Valle d'Itria News fb.me/1f3n0URTk 1 day ago

Segui Martina News su

Image and video hosting by TinyPic

Clicca qui sotto per sapere cosa si dice nella blogosfera sulla città

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: